Bugiardino Dicynone 250 mg compresse 20 compresse

prezzo indicativo: €15,53

Indice


Consultando il foglietto illustrativo di Dicynone 250 mg compresse 20 compresse si accettano le condizioni del sito


Indicazioni terapeutiche

Dicynone 250 mg compresse è indicato negli adulti e nei bambini in caso di stati di fragilità capillare.

torna all'indice

Posologia

In Chirurgia 2 o 3 giorni prima dell’intervento Adulti: 6 compresse al giorno in tre prese. Bambini: 3 compresse al giorno in tre prese. Trattamento post–operatorio Adulti: 4–6 compresse. Bambini: 3 compresse. Popolazioni speciali: Non sono stati eseguiti studi clinici su pazienti con insufficienza epatica o renale. Di conseguenza si richiede cautela nella somministrazione di Dicynone 250 mg compresse in questi pazienti.

torna all'indice

Controindicazioni

– Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1. – Porfiria acuta – Asma bronchiale.

torna all'indice

Avvertenze e precauzioni

L’eventuale impiego di succedanei plasmatici ad alto peso molecolare può essere effettuato dopo e non prima della somministrazione dell’etamsilato. Se Dicynone 250 mg compresse è somministrato per la riduzione di eccessive e/o prolungate emorragie mestruali e non si osserva nessun miglioramento, devono essere ricercate ed escluse possibili cause patologiche. Dicynone 250 mg compresse contiene solfito di sodio, che raramente può causare gravi reazioni di ipersensibilità e broncospasmo Le reazioni di ipersensibilità possono evolvere fino allo shock anafilattico e causare attacchi asmatici potenzialmente mortali. La diffusione nella popolazione non è conosciuta ma è probabilmente bassa. Tuttavia, l’ipersensibilità ai solfiti è osservata più frequentemente in pazienti asmatici che in quelli non asmatici. Nel caso in cui una reazione di ipersensibilità si manifestasse, la somministrazione di Dicynone 250 mg compresse deve essere interrotta immediatamente. In caso di comparsa di reazioni cutanee e/o febbre il trattamento deve essere sospeso. L’amido di frumento presente nelle compresse contiene glutine, ma solo in tracce ed è quindi considerato sicuro per i pazienti affetti da morbo celiaco.

torna all'indice

Interazioni

Non sono stati condotti studi di interazione con etamsilato.

torna all'indice

Effetti indesiderati

Gli effetti indesiderati sono classificati secondo la convenzione MedDRA per sistemi e organi e in base alla frequenza come segue: Molto comune (≥1/10) Comune (≥1/100, <1/10) Non comune (≥1/1.000, <1/100) Raro (≥1/10.000, <1/1.000) Molto raro (<1/10.000) Non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili) Patologie gastrointestinali Comuni: nausea, diarrea, fastidio addominale Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo Comuni: eruzione cutanea Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione Comuni: astenia Molto rare: febbre Patologie del sistema nervoso Comuni: cefalea Patologie vascolari Molto rare: tromboembolia Patologie del sistema emolinfopoietico Molto rare: agranulocitosi, neutropenia, trombocitopenia Patologie del sistema muscoloscheletrico e del tessuto connettivo Molto rare: artralgia Disturbi del sistema immunitario Molto rare: ipersensibilità. Le reazioni da ipersensibilità sono generalmente reversibili se il trattamento viene interrotto. Segnalazione delle reazioni avverse sospette. La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l’autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

torna all'indice

Gravidanza e allattamento

Gravidanza Non esistono dati clinici disponibili relativi all’uso di etamsilato in donne in gravidanza. Gli studi sugli animali non indicano effetti dannosi diretti o indiretti di tossicità riproduttiva (vedere paragrafo 5.3). A scopo precauzionale, è preferibile evitare l’uso di Dicynone 250mg compresse durante la gravidanza Allattamento Esistono informazioni insufficienti sull’escrezione di etamsilato/metaboliti nel latte materno. Il rischio per i neonati/lattanti non può essere escluso.Deve essere presa la decisione se interrompere l’allattamento o interrompere la terapia/astenersi dalla terapia con Dicynone 250 mg compresse tenendo in considerazione il beneficio dell’allattamento per il bambino e il beneficio della terapia per la madre.

torna all'indice

Conservazione

Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

torna all'indice

Principio attivo

Il principio attivo è Etamsilato 250mg. Eccipienti con effetti noti: solfito di sodio (E221), amido di frumento. Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere 6.1 "Elenco degli eccipienti".

torna all'indice

Eccipienti

Solfito di sodio, cellulosa microgranulare, amido di frumento, acido stearico, povidone, sodio citrato monobasico.

torna all'indice

Dicynone appartiene a

Vitamina k ed altri emostatici


 


Ultimo aggiornamento: aprile 2018

Pubblicità

Vedi anche